Coinvolgere i bambini nelle attività di giardinaggio può essere un’idea per tenerli impegnati in nuove attività e insegnar loro l’amore per la vita e la crescita. Tuttavia, prima di iniziare questo tipo di attività, è bene scegliere piante e fiori con determinate caratteristiche, al fine di rendere il più interessante possibile il processo di coltivazione.

Piante con colori vivaci, odori deliziosi e trame interessanti così come piante commestibili (fiori, bacche, verdure) possono essere alcune delle caratteristiche per iniziare a scegliere piante e fiori ideali da coltivare con i bambini.

1. Menta: è un’erba profumata dai molti utilizzi. E’ semplice da coltivare anche in vaso e può regalare buone soddisfazioni.

2. Fagiolini Verdi: hanno semi grandi, facili da afferrare per le piccole mani dei bambini. Maturano rapidamente e sono deliziosi e sani da mangiare. Saranno pronti da raccogliere in poche settimane così i bambini non dovranno aspettare troppo a lungo.

3. Aneto: altra pianta usata comunemente in cucina che cresce nel periodo primaverile/estivo. In genere può essere raccolta entro i due mesi dalla sua messa a dimora e i vostri bambini  non dovranno attendere troppo per vedere i risultati del loro lavoro.

fragole piante da coltivare con i bambini

4. Fragole: coltivare fragole o fragoline di bosco può essere un sistema gustoso per produrre piccole quantità di frutta e divertirsi vedendo crescere questo frutto colorato. In commercio esistono piantine già cresciute che possono fruttificare in  breve tempo senza dover aspettare la lenta crescita dei semi.

pomodori, piante da coltivare con i bambini

5. Pomodori S. Marzano: reperibili in piantine già cresciute, crescono velocemente e hanno una forma ideale per essere raccolti dalle piccole mani dei bambini. Necessitano di sole e tanta acqua, per questo sarà necessario trovare una posizione adatta a questa pianta.

Rispondi