Da Lat: la città dei fiori

Da Lat è un po’ nascosta tra gli altipiani del Vietnam a  sud del Paese. Con le sue colline colorate, i prati pieni di fiori, gli alberi carichi di fioriture, attira a sé ogni genere di turista, dalle famiglie passando per coppie fino agli amanti del benessere e della natura o, perché no, della fotografia.
Da lat un tempo era centro di villeggiatura dei francesi che hanno lasciato segni indelebili nell’architettura di questa città.
Il centro nevralgico della città vietnamita è il lago, ma non dimenticate di visitare le colline, ricche di colori e meraviglie naturali.

Pongour waterfall

Cascate di Pongour, Foto Shutterstock

Come detto sopra, il punto focale di Da Lat è senza dubbio il lago Xuân Hương dove potete trovare il mercato con le bancarelle pieni  di fiori freschi, hotel e locali carni e, sempre in zona, anche l’affascinante stazione ferroviaria della città.
La bellezza  naturale che non potete perdere assolutamente sono le cascate presenti in zona: Pongour e le Elephant ad esempio distano una cinquantina di chilometri da Da Lat e offrono scenari incredibili, nonché la possibilità di praticare sport come canoa, escursionismo e mountain bike.

La città dell’eterna primavera

Da Lat lake

Foto di Phúc Mã da Pixabay

Il clima temperato di Da Lat è il punto di forza di quest’area. Non dimenticate comunque di portare qualche abito più pesante nei mesi invernali e che tra aprile e novembre potrebbe piovere.
Il mese di maggio è forse il migliore per visitare Da Lat e le sue meraviglie naturali.

You may also like...

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: