Giacinto non-scritto: la campanula inglese

Il giacinto non-scritto è perfetto per la naturalizzazione in un giardino boschivo parzialmente ombreggiato o sotto alberi a foglie caduche. Le campanule crescono rapidamente per formare grandi ciuffi, che ricordano i boschi in primavera.
Si può coltivare in un terreno umido ma ben drenato al sole fino a mezzombra. Dividere e trapiantare i cespi in giardino dopo la fioritura.

utilizzi e coltivazione

Chiamata anche campanula inglese, è efficace quando naturalizzata in grandi cumuli sotto alberi a foglie caduche o ai margini di giardini ombreggiati/boschivi. Fornisce colore e contrasto a giardini boschivi, aree selvagge/naturalizzate o giardini rocciosi. Può essere coltivata in vaso/contenitore, da sola o in combinazione con altri bulbi a fioritura primaverile.
Facilmente coltivabile con umidità media, terreno ben drenato in pieno sole fino a mezzombra il giacinto non-scritto predilige terreni sabbiosi ben drenati. Tollera condizioni d’ombra. Meglio all’ombra parziale piuttosto che il sole. Piantate i bulbi a circa 7-8 cm di profondità e a 10 cm di distanza l’uno dall’altro in autunno se volete veder sbocciare i vostri fiori con i primi caldi a primavera.

Tossicità

Tutte le parti di queste piante contengono glicosidi cardiaci simili a quelli contenuti nella struttura della digitale.
I segni clinici di tossicità sono generalmente gastrointestinali (dolore addominale, vomito, diarrea) e cardiaci (bradicardia, tachicardia, aritmie). La maggior parte dei casi riportati riguarda bovini o equini che pascolano sulle piante. Negli episodi segnalati che coinvolgono cani e gatti, sono stati resi noti solo casi gastrointestinali (nessuno grave).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: