Hepatica: coltivazione e specie principali

L’ Hepatica è un effimero di inizio primavera originario delle foreste di latifoglie d’Europa. Se avete un giardino ombroso , scegliere di piantare qualche Hepatica delicata, semplice e bella potrebbe essere una scelta perfetta. Quando i fiori si aprono nelle giornate di sole, aggiungeranno un tocco di colore all’inizio della primavera e incoraggeranno gli impollinatori a visitare.

Esistono diverse specie di Hepatica e il genere fa parte della famiglia dei ranuncoli ( Ranunculaceae). La specie più comune è Hepatica nobilis.
Queste piante erbacee perenni in genere hanno piccoli fiori delicati che si presentano nei toni del blu, ma anche nei toni del rosa e bianco.

Gli Hepatica sono solitamente uno dei primi fiori ad apparire in qualsiasi giardino e possono restare fioriti per alcune settimane. Il fogliame può durare un po’ più a lungo ma, come la maggior parte degli effimeri, la pianta morirà una volta che le temperature estive iniziano a raggiungere il picco.
Sono spesso piantati insieme ad altri fiori selvatici dei boschi sotto le chiome degli alberi dove il terreno è ricco o in giardini rocciosi ombrosi . A condizione che vengano lasciati indisturbati e le condizioni siano giuste, sono considerati a bassa manutenzione e di lunga durata.

Coltivazione

A condizione che il vostro giardino abbia le giuste condizioni, l’Hepatica non richiederà molte attenzioni una volta stabilitasi in giardino.
Le considerazioni chiave per queste piante sono la quantità di ombra che ricevono e la garanzia che siano piantate in un terreno ben drenato, leggero e fertile con una buona ritenzione dell’umidità.
Le robuste radici ramificate dell’Hepatica non si trapiantano bene, quindi scegliete attentamente ila posizione e assicuratevi che altre piante non interferiscano.

Principali specie
  • Hepatica nobilis – E’ La più comune di tutte le specie di questo genere e la più facile da coltivare. L’erba epatica tende a fiorire a marzo e, sebbene si trovi più comunemente con fiori blu, è disponibile anche in bianco e rosa.
  • Hepatica transsilvanica – Come suggerisce questo nome, questa varietà è originaria della Romania. Tende a fiorire un po’ prima dei nobilis e il suofogliame non è così attraente. La Transsilvanica è più tollerante alle condizioni di siccità.
  • Hepatica Maxima – Giappone e Corea hanno le loro specie di Hepatica. Tende ad essere rara in Nord America e può essere costosa. La Maxima a fiore bianco dalla Corea è molto più grande di altre varietà.


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: