Dracaena marginata: l’albero del drago

La Dracaena marginata , più comunemente nota come albero del drago, è una pianta attraente con foglie verdi a forma di spada. Originario del Madagascar , l’accattivante albero spinoso è ideale se usata come pianta d’ingresso per i giardinieri domestici: è facile da curare, resistente alla siccità e quasi indistruttibile.
La pianta ha una crescita lenta, può essere piantata tutto l’anno e vanta piccoli fiori bianchi in primavera (anche se raramente fiorisce all’interno). Questo piccolo albero crescerà fino a circa 6 metri in climi caldi all’aperto, ma viene generalmente coltivato come pianta d’appartamento in vaso e mantenuto potato fino a 1 o 2 metri massimo.
Tenete l’albero del drago lontano dagli animali domestici perché è tossico per loro se ingerito.

Coltivazione

Grazie alla sua tolleranza a un’ampia gamma di temperature, gli alberi del drago sono molto apprezzati come grandi piante in vaso per case e uffici. Dovrebbero essere piantate in un terreno ben drenante e annaffiate regolarmente durante la stagione di crescita. Sebbene possano prosperare in una diversa varietà di condizioni di luce, sarebbe meglio farle crescere con una luce brillante indiretta .

Malattie comuni

Sebbene siano abbastanza resistenti alle malattie, gli alberi del drago sono suscettibili a squame , cocciniglie e tripidi.
Le cocciniglie sono facili da identificare poiché lasciano piccoli depositi appiccicosi e cotonosi sulle foglie dell’albero.
Le piante dell’albero del drago sono anche a rischio di un comune parassita delle piante: l’acaro . Tende a manifestarsi quando le temperature sono calde e l’aria è molto secca; tuttavia, gli acari sono molto difficili da vedere finché non hanno già danneggiato la pianta.

dragon festival during nighttime
Photo by Eva Elijas on Pexels.com
Curiosità e leggende

Secondo un’antica leggenda, una volta un drago dalle cento teste fu ucciso e dove scorreva il sangue rosso, crescevano centinaia di alberi che i locali all’epoca chiamavano alberi del drago.
Prima di tagliare il vostro albero del drago alla ricerca di questo sangue misterioso, sappiate che solo il D. Draco ha la resina rossa mentre la comune pianta d’appartamento D. Marginata no.

Anche il modo di crescere è un vantaggio perché la Dreacaena Marginata tende a rimanere piuttosto snella e alta anche dopo molti anni e ha ancora un bell’aspetto anche quando raggiunge la sua altezza massima indoor. Gli steli sono rigidi e robusti, quindi può anche sostenersi completamente senza alcun aiuto da parte vostra.
Probabilmente questa è una delle piante d’appartamento più economiche da acquistare e più facile da curare. Un altro vantaggio è che l’ albero del drago pulirà l’aria ed è particolarmente abile nel filtrare lo xilene e il tricloroetilene.


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: