Viburnum opulus: palla di neve

Il Viburnum opulus è un arbusto adatto alla coltivazione nei giardini boschivi con grandi fiori bianchi a forma di pizzo dalla tarda primavera all’inizio dell’estate,che sviluppa grappoli di piccoli frutti rossi in autunno.
Il Viburnum opulus attira api, insetti utili, uccellini e altri impollinatori. Ha fiori ricchi di nettare e polline, fornisce riparo e habitat e ha semi per uccelli.

Coltivazione

L’albero delle palle di neve è una pianta a bassa manutenzione e anche i meno esperti saranno in grado di coltivarlo con buoni risultati.
La posizione più favorevole in cui collocarlo è soleggiata o semi ombreggiata. Non scegliete un posto in cui ci sia luce solare diretta né il sole cocente di mezzogiorno.
Il terreno deve essere ben drenante, argilloso e ricco di nutrienti se possibile.
L’irrigazione dipende molto dal clima e dal periodo dell’anno. E’ chiaro che i periodi più caldi e con più ore di sole necessiteranno anche di maggiore apporto d’acqua.
Al contrario dovrete diminuire o cessare l’irrigazione quando sarà più freddo.

Malattie e parassiti

Il viburnum opulus non è relativamente soggetto a malattie. Solo una quantità insufficiente o eccessiva di umidità può far diventare marroni le foglie. In questo caso regolatevi con la quantità d’acqua che state somministrando alla vostra pianta.
Se vedete scolorire le foglie e non vedete più fiori sbocciare per un lungo periodo, non è da escludere che il vostro V.O possa avere i pidocchi delle piante.

Curiosità, Simbolismo e leggende

La maggior parte delle piante di Viburnum opulus è leggermente tossica, ma alcune producono anche bacche commestibili.
I fiori sono, in genere, di un bianco brillante. Ciò significa che questi fiori condividono il simbolismo cromatico generale di innocenza, purezza e calma.

È meglio conosciuto come uno dei simboli tradizionali dell’Ucraina, con essa profondamente intrecciato nel folklore del Paese.
La sua importanza come simbolo risale alla storia pagana del Paese. Le bacche rosso vivo erano legate al fuoco immortale che illuminava i corpi celesti come il sole e le stelle.
Secondo la tradizione e le leggende ucraine, Kalyna, ovvero il Viburno, è una pianta che cresce solamente vicino alle persone buone e aiuta a proteggere le generazioni future dal male.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: