Autunno in giardino 2022: 15-16 ottobre a Donigala Fenughedu ( Oristano)

Si svolgerà nel fine settimana del 15 e 16 ottobre prossimo a Donigala Fenughedu (Oristano) la prima edizione autunnale della manifestazione di giardinaggio primaverile che in marzo chiama a raccolta tutti gli appassionati giardinieri sardi, e non solo. La nuova sede ha trovato accoglienza entusiastica al Ros’e mari farm and greenhouse, nato con spirito avventuroso e intraprendenza creativa da un suggestivo vivaio dismesso da vent’anni, in cui le piante abbandonate si sono accresciute liberamente, creando una sorta di giardino spontaneo.

Autunno in giardino è il ventesimo appuntamento che porta in Sardegna l’aria di rinnovamento su come progettare, gestire, rendere sostenibile il giardino mediterraneo ed è un’occasione unica per offrire ai sardi la migliore scelta di piante per amatori, proposte da qualificati vivai di tutta Italia. Al momento hanno aderito oltre 30 vivai specializzati in arbusti mediterranei, collezioni di agrumi, bougainvillee, rose e oleandri, aromatiche, erbacee perenni, alberi da frutto, bonsai, orchidee, tillandsie. Una magnifica scelta internazionale è rappresentata dai cactus e dalle succulente della “mostra nella mostra” intitolata Kaktos, che da anni rappresenta un grande e festoso ritrovo dei cactofili sardi.

Tema provocatorio dell’anno è “Un serpente in giardino…come potremmo abitarci insieme?” Il tema serpeggerà – è il caso di dirlo! – in diverse iniziative. Sarà filo conduttore nel simposio internazionale che occuperà tutta la mattina di sabato 15 ottobre e al quale ha accettato di partecipare (purtroppo da remoto,per impegni professionali) l’architetto paesaggista greco Thomas Doxiadis, che ad Atene è a capo di uno studio di progettazione prestigioso e all’avanguardia in ambito mediterraneo. Il tema ricorrerà anche nel workshop di venerdì pomeriggio, curato dall’associazione culturale Sinis Terrae, che prevede l’incontro degli studenti di architettura con l’architetto Luciano Pia, di notorietà internazionale e l’arch. Valentina Serra del Politecnico di Torino, sulle case tradizionali e la bioclimatizzazione delle stesse attraverso l’uso delle piante. Sono previste in programma diverse mostre: di pittura botanica di Marina Virdis, di arte dei bonsai a cura del Bonsai Club della Sardegna, di avicunicoli da collezione, di piante rare e endemiche della Sardegna dell’Orto Botanico di Cagliari.


Autunno in giardino sarà anche molto altro: vetrina per istituzioni e aziende dell’isola, laboratori per scolaresche e per i bambini, tanti piccoli incontri e conversazioni nello stand dell’associazione Landplants Sardinia, che organizza la manifestazione con l’impegno in prima persona del paesaggista Leo Minniti e del vivaista Italo Vacca, che vent’anni fa hanno avviato a casa loro, a Milis, una manifestazione che oggi è considerata un appuntamento di punta nel panorama delle mostre mercato nazionali di giardinaggio.

Informazioni
Autunno in giardino – 15-16 ottobre dalle ore 9 alle 18,00


Ros’ e Mari Farm and Greenhouse
Località Pauli Cannedu, Donigala Fenughedu, Oristano
Info: tel. Italo Vacca 393 904 0081
info@vivaioicampi.it
facebook: primaveraingiardino
L’ingresso giornaliero alla manifestazione sarà consentito con l’acquisto di una piantina da Ros’e Mari Greenhouse and farm al costo di € 5,00.
Non verrà applicato ai ragazzi sotto i 18 anni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: