Il Costa Rica è un paese ricco di biodiversità, e la cattleya skinneri è uno dei suoi tesori. Questo fiore è il simbolo nazionale del Costa Rica, e rappresenta la bellezza e la vitalità del paese. La cattleya skinneri è un fiore grande e colorato, che cresce in abbondanza nella foresta Pluviale Atlantica. I fiori sono solitamente rosso scuro o viola, con petali arricciati e striature bianche. La storia della cattleya skinneri come fiore nazionale del Costa Rica inizia nel 1936, quando il governatore costaricano Teodoro Picado Michalski dichiarò ufficialmente questo fiore come simbolo del paese.

Da allora, la cattleya skinneri è stata onorata in molti modi, tra cui essere stampata su monete e francobolli costaricani. Nel 2006, il Presidente Oscar Arias Sánchez inaugurò l’Anfiteatro Cattleya Skinneri a San José per commemorare il 70esimo anniversario dell’istituzione di questo fiore come simbolo nazionale. Oggi la cattleya skinneri continua ad essere celebrata dal Costa Rica. Il 26 luglio – data dell’indipendenza del paese – che viene spesso chiamato “Giorno Nazionale della Cattleya Skinner”. In questo giorno si svolgono molte attività per celebrare questo importante simbolo nazionale; tra le più popolari sono le mostre di fotografia e pittura dedicate alla cattleya altri eventi culturali.

Quando è il momento migliore per godere della cattleya skinneri?

Il momento migliore per poter godere della bellezza della c.s. è durante la stagione secca, da dicembre a maggio. In questo periodo, la cattleya skinneri è in piena fioritura e il suo colore intenso e vivo è particolarmente spettacolare.

Coltivazione

La cattleya skinneri è una delle orchidee più apprezzate al mondo e il suo fiore è il simbolo nazionale del Costa Rica. La pianta è molto rustica e può essere facilmente coltivata in vaso o in piena terra. Questa guida descrive come coltivare la cattleya  in vaso. Innanzitutto, scegli un vaso abbastanza grande, in modo che la pianta possa crescere bene. La cattleya skinneri non ama i ristagni d’acqua, quindi assicurati che il vaso abbia un foro dove possa drenare l’acqua. Usa un terriccio ricco di humus e aggiungi un po’ di sabbia grossolana per facilitare il drenaggio.

Annaffia la pianta regolarmente, ma assicurati che il terreno non sia troppo umido. La c.s. preferisce un ambiente umido, quindi è importante nebulizzare le foglie regolarmente. La pianta può essere coltivata all’aperto in primavera e in estate, ma in inverno dovrà essere tenuta al chiuso, in un luogo luminoso ma non soleggiato. La temperatura ideale per la c.s. varia da 15 a 20 °C. La fioritura avviene da maggio a giugno e i fiori sono di colore viola scuro con macchie bianche. La fioritura può durare circa 2 settimane. Dopo la fioritura, taglia i fiori appassiti e lascia solo i gambi su cui si trovano le future infiorescenze. : I fiori appassiti vanno tagliati e buttati via, mentre i gambi vanno lasciati perché da essi si formeranno le nuove infiorescenze.

Curiosità

La cattleya skinneri è una specie di orchidea che è nativa del Costa Rica, e il suo nome comune è l’orchidea nazionale del Costa Rica. La specie è stata scoperta nel 1837 da William Swainson, un naturalista inglese, e successivamente descritta da John Lindley nel 1839.  Il frutto della cattleya skinneri è una capsula che contiene numerosi semi.

One Reply to “Cattleya Skinneri: il fiore nazionale del Costa Rica”

Rispondi